APPELLO URGENTE PER QUESTI PACHITO !!!

11-05-2018 - E poi sotto la pioggia arriva la richiesta di aiuto per Pachito, sdraiato sul ciglio della strada nell'innesto che porta alle quattro corsie, strada a scorrimento veloce.
Debilitato, magrissimo e con due grandi bozze sulla schiena, febbre a quaranta. Necessita di cure urgenti, verrà sottoposto ad esami diagnostici per verificare le cause di queste protuberanze.
Ha circa cinque anni.
Chissà quanti Pachito vaganti ci sono, che nessuno mai soccorrerà e finiranno i loro giorni da soli nelle condizioni più disperate. I randagi non chiedono di nascere e nemmeno di morire, tutto ciò che accade loro dipende dalle nostre decisioni, farli nascere o voltare lo sguardo da un'altra parte, davanti a questi occhi che gridano. Siamo noi gli unici colpevoli di tanta sofferenza, ma sembra che i più abbiano perso la coscienza, diversamente questo olocausto non si spiega.

Clicca sulle foto per ingrandirle!